Comunichi male? Non è un problema!

pexels-photo-296878 (1).jpeg

Comunichi male?
Non è un problema!

Non puoi parlare di ciò che non conosci. Non puoi condividere quello che non senti. Non puoi trasferire quello che non hai. E non puoi dare quello che non possiedi. Per dare e per condividere, e perché sia efficace, devi prima possederlo. La buona comunicazione comincia con una buona preparazione.
— Jim Rohn

Comunicare è, per alcuni, un dono. Ciò però non significa che coloro i quali hanno, per predisposizione, questo tipo di dote siano automaticamente comunicatori efficaci.

Prima di tutto sappi che esistono innumerevoli studi e libri sull'argomento, così come professionisti che si offrono di aiutarti, guidarti e insegnarti a comunicare correttamente con il fine di farti ottenere i risultati che desideri.

Quando un privato o un'azienda mi commissiona questo compito, l'obiettivo è di soddisfare le richieste e rendere il mio cliente autonomo, focalizzandomi sulle sue necessità e dimostrando l'apporto positivo e produttivo della buona comunicazione.

Comunichi male? Ok, con metodo, puoi imparare a comunicare bene.


Avere metodo significa avere le idee chiare, ecco alcuni punti su cui riflettere:

MenuRistorante.jpeg

Il buongusto è il tuo biglietto da visita
Quante volte ti sei trovato tra le mani al ristorante un menù illeggibile e – se presenti – con fotografie mal realizzate al punto che ordini con timore?
Magari il piatto si rivelerà delizioso, ma con questo piccolo dettaglio i gestori danneggiano inutilmente la propria immagine. Parliamoci chiaro, un buon grafico e un fotografo non costano cifre esorbitanti.
Il buongusto è fondamentale per comunicare e trasmettere serietà, professionalità e qualità. 

MezzoComunicazione.jpeg

Mezzi di comunicazione in armonia
Al giorno d'oggi il web è il luogo ideale per comunicare, per esempio, se sei un fotografo puoi pubblicare i tuoi scatti, implementare delle didascalie e approfondire il tuo racconto con qualche curiosità tramite un post sul tuo Blog o un video sul tuo canale YouTube. Sei libero di comunicare come meglio credi, immagini, scrittura, public speaking, canzoni, ma attenzione all'armonia. I mezzi di comunicazione che sfrutti devono unirsi e completarsi e non togliersi visibilità a vicenda.

Scopo.jpeg

Le idee non funzionano senza uno scopo
Quando comunichi devi avere uno scopo, che sia personale, sociale, pubblicitario, commerciale, non importa, devi sapere esattamente dove vuoi arrivare.
Troverai persone disposte ad ascoltarti nel momento in cui avrai un target, un obiettivo, abbi pazienza, proponi un contenuto utile e comunica in maniera efficace.
Sponsorizzare post a caso su Facebook e sperare di diventare virale ti fa solo perdere tempo e denaro.

ChiediAunProfessionista.jpg

Non hai bisogno di guru ma buoni collaboratori
Rafforzare e, talvolta, stravolgere la tua visione del mondo è cosa buona e giusta per il tuo lavoro o la tua passione, ma fai attenzione a chi ti promette la luna.
Circondati di buoni collaboratori e mettili nella condizione di poter lavorare con e per te, aiutarti e, al contempo, insegnarti quello che non sai.
Un conto è pagare, apprendere e diventare un giorno autonomo, un conto è pagare di continuo per farsi riempire il cervello di nozioni inutili e inattuabili.


La comunicazione è un piccolo terreno fertile, sta a te decidere se sporcarti le mani e coltivarlo con dedizione – conscio del fatto che ci vorrà tempo, del resto la pazienza è una virtù destinata ai forti – oppure stare fermo e guardarlo seccare dalla finestra della tua camera.

Posso aiutarti a Comunicare? Clicca qui!

Ti consiglio di leggere anche: Questione di punti di vista

Buona Luce!