Tempo e Fotografia

TempoEFotografiaMirkoErrigo.jpeg

Tempo e Fotografia

Il denominatore comune di tutte le foto è sempre il tempo, il tempo che scivola via tra le dita, fra gli occhi, il tempo delle cose, della gente, il tempo delle luci e delle emozioni, un tempo che non sarà mai più lo stesso.
— Jeanloup Sieff

Il Tempo, invenzione geniale: implacabile, immateriale, ideologico, eppure ben integrato nella psiche e nella realtà di tutti i giorni, condiziona e scandisce da sempre ogni singola azione e decisione della nostra vita. La Fotografia stessa fa uso del tempo per permetterci di calcolare, decidere e quantificare per quanti secondi, o all'evenienza minuti, esporre alla luce il nostro sensore.

"Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno", diceva Hermann Hesse, frase meravigliosa che lascia spazio a molteplici riflessioni e interpretazioni. Ho sempre pensato che il Poeta ci volesse comunicare, tra le righe, che anche se cerchi di placare o ignorare il passare del Tempo, lui ignorerà te, proseguendo nel suo eterno cammino, senza posa.

La Fotografia ci ha dimostrato più volte di essere una forma di comunicazione in grado di rendere immortale ciò che è destinato a mutare e scomparire. Fotografa un fiore nel pieno della sua giovinezza e dei suoi colori, inevitabilmente con il passare del tempo appassirà, tuttavia grazie al tuo scatto avrà un'astratta ma documentabile possibilità di vivere per sempre.


"La bambina con il pallone"

"Le scattai questa foto a Palermo. Lei stava giocando a pallone con altri due bambini, io la spinsi delicatamente contro il muro e lei fece questa espressione corrucciata, intensa".

La grande Fotografa italiana Letizia Battaglia, dopo aver lanciato un appello alla trasmissione televisiva "Chi l'ha visto?" è riuscita a ritrovare, e fotografare dopo 38 anni, il soggetto di uno dei suoi ritratti più celebri e intensi, "La bambina con il pallone", simbolo di una Palermo degli Anni 80.

Dopo quasi 40 anni, la domanda sorge spontanea, cosa è rimasto di quella bambina? Indubbiamente un istante che vivrà per sempre, che ha sconfitto il Tempo, tanto nella fotografia, quanto negli occhi di colei che ad oggi non è più una bambina in tutta la sua spontaneità, bensì una donna.


Il Tempo modifica e sbiadisce le nostre fotografie, o più probabilmente ci permette di cambiare idea e percepire differentemente ciò che vediamo e ciò che pensavamo di vedere.

Ti consiglio di leggere anche: Cosa fotografare quando piove

Buona Luce!